Il presidente della Coca Cola si sbaglia parlando giapponese a Hu Juntao

Al momento del brindisi al presidente chinese, l’Amministratore delegato della Coca Cola, Muhtar Kent, sbaglia lingua e parla giapponese.

Hu Jintao, presidente cinese imperturbabile, avrà apprezzato la “gaffe”?
Durante la sua visita di stato di quattro giorni negli Stati Uniti è stato accolto da  Muhtar Kent, Amministratore delegato  della Coca-Cola. Per l’occasione del prestigioso ospite , l’emblematico ammistratone si era premunito d’apprendere qualche parola cinese.
Al termine del suo discorso di benvenuto, ha intrapreso un brindisi in onore del presidente Hu e della sua delegazione, destinato a ricordare ai suoi ospiti le migliori tradizioni della loro terra. Probabile colpa dell’emozione, il suo caloroso “Kampai” non ha scaturito altro che sarcasmo e risate.
Dopo le risate, il presidente ha fatto notare che la parola esatta era “Gambei!” e che il il presidente  Kent lo aveva salutato in giapponese.
La differenza fra le due potenti lingue sono simili, ma visto l’astio fra i due paesi orientali non ha fatto molto piacere al presidente Hu.
Ad ogni modo, Hu Jintao è abituato a sentire delle battute diplomatiche. E’ stato rivelato dalla stampa quando incontrandosi con Barack Obama, il presidente ha dichiarato: “E’ la prima volta che incontro un Premio Nobel per la Pace che non sia stato in prigione”.

Fabio Chiarini