Airc, nelle piazze italiane le arance della salute

Sabato, 29 gennaio, oltre 20mila volontari saranno presenti nelle piazze per distribuire le arance della salute: basterà un contributo associativo minimo di 9 euro per diventare socio Airc per un anno ed acquistare una delle 400mila reticelle, ciascuna con 3 chilogrammi di arance rosse di Sicilia non trattate.
Sostenere la ricerca perché il cancro diventi sempre più curabile: è lo spirito dell’appuntamento che, dal 1989, si rinnova nelle piazze di tutta Italia, con ‘Le Arance della Salute’, l’iniziativa voluta da Airc (Associazione italiana per la ricerca sul cancro) per raccogliere fondi destinati alla ricerca contro il cancro
L’obiettivo è per quest’anno la raccolta di quasi 4 milioni per sostenere i progetti di ricerca. L’arancia è una fonte preziosa di vitamina C, dalle proprietà antinfiammatorie e protettive del sistema cardiovascolare e di quello immunitario.
Le arance rosse sono anche ricche di di antociani, pigmenti antiossidanti, e di di vitamine A, B e PP e di flavonone che protegge dal tumore allo stomaco. Antonella Clerici, Enzo Iacchetti, Margherita Granbassi, Teresa Mannino, Miriam Leone, Federica Panicucci, Benedetta Parodi, Pippo Baudo, Mario Biondi e Moreno Cedroni sono i testimonial di quest’anno.

Per cercare la piazza più vicina basta consultare il sito http://www.arancedellasalute.it

Fabio Chiarini