Monterotondo, ragazza18enne si impicca nei bagni della scuola

Una ragazza di 18 anni è morta dopo essersi impiccata nei bagni di una scuola a Monterotondo, in provincia di Roma. A trovare il corpo della ragazza esanime è stato un bidello. Dopo i soccorsi del 118 la studentessa è stata poi trasportata all’ospedale di Monterotondo ma è deceduta poco dopo. Una docente e un’altra studentessa hanno accusato un malore dopo aver assistito alla scena prima dell’arrivo dei soccorsi.

La studentessa frequentava la quarta classe dell’Istituto professionale Marco Polo per il commercio, il turismo e la grafica, a Monterotondo. Ancora ignoti i motivi che possano aver spinto la giovane al suicidio. I carabinieri, intervenuti sul luogo, hanno infatti raccolto le testimonianze del personale scolastico e dei compagni di classe della giovane, per ricostruire l’accaduto e capire le cause del gesto della 18enne.