Aidaa, ecco i servizi gratuiti del tribunale degli animali

Molto spesso del tribunale degli animali di AIDAA (la struttura di consulenza legale gratuita e conciliazione dell’associazione animalista) si parla solo per presentare cani di consulenza o conciliazione che vedono protagonisti gli animali e che possiamo considerare come curiosi.
Orbene il tribunale degli animali di AIDAA in realtà è una struttura che opera da oramai tre anni su scala nazionale a vari livelli con servizi di consulenza online e diretta completamente gratuiti. I servizi offerti dal tribunale degli animali di AIDAA partono dagli sportelli online che sono dedicati a diverse tematiche: animali in condominio, maltrattamento di animali, richieste di consulenze per atti pre e post matrimoniali per la gestione e l’affidamento degli animali, servizio di consulenza per la segnalazione di reati ed abusi contro gli animali domestici e non, sportello dedicato alle problematiche degli equini (cavalli ed asini), dei pennuti (pollame e uccelli) e perfino degli orsi.
Questi sportelli a cui è possibile rivolgersi gratuitamente semplicemente inviando un email hanno oggi un flusso complessivo di circa 200 richieste di consulenze al giorno, alle quali si aggiungono una cinquantina di richieste e consulenze che ogni giorno vengono fornite dal servizio di consulenza telefonica.
Esiste inoltre un gruppo operativo composto da una cinquantina di persone che hanno il compito  di monitorare la rete e segnalare i reati di natura penale che vedono coinvolti gli animali e che si possono produrre attraverso internet (dai filmati di sesso con animali visibili ai bambini, ai siti e le pagine di facebook inneggianti alla violenza sugli animali, fino agli annunci per sesso con animali, e alle truffe online che hanno come oggetto sempre gli animali).
Il secondo livello di servizio riguarda le consulenze legali dirette nelle 90 sedi del tribunale degli animali sparse oramai in tutta Italia nelle quali prestano il loro servizio in maniera totalmente e gratuita 138 avvocati civilisti e penalisti.
Il terzo livello è quello della conciliazione che ha un costo di 10 euro per la copertura delle spese di convocazione delle controparti.
Le conciliazioni sono di due livelli e avvengono sia nelle sedi del tribunale degli animali sia a livello online.
Lo scorso anno ha fornito complessivamente 46.000 consulenze completamente gratuite delle quali il 65% ha riguardato questioni di animali residenti in condominio o comunque che hanno coinvolto vicini di casa.
Per accedere ai servizi del tribunale degli animali è possibile consultare l’apposita pagina sul sito http://www.aidaa.net e seguire le indicazioni contenute. La struttura è gestita a livello centrale da un gruppo di esperti che si occupano delle risposte degli sportelli online, mentre a livello periferico sono gli avvocati a gestire le sedi locali secondo un protocollo specifico di attività.

Fabio Chiarini