Debutta Nibiru di Giorgio Montanini al Teatro Alba

Grande debutto per stasera  4 marzo, dopo Musicultura 2010 per lo spettacolo “Nibiru” di Giorgio Montanini e Francesco Niccolini al Teatro Alba.
GIORGIO MONTANINI In scena ricalca lo stile del classico stand up comedian americano e cioè un attore, un microfono e nient’altro che la forza e l’efficacia della parola.
“NIBIRU” è un viaggio all’interno di se stesso e della nostra società, un percorso che pone l’accento su vizi e virtù propri e degli esseri umani.
Un tentativo di mettere in evidenza le contraddizioni della civiltà moderna attraverso il mezzo più antico del mondo, quello della satira.
Una comicità feroce che vuole dissacrare i pilastri su cui poggia la nostra società: sesso, politica, religione, morte…in una sola parola, l’uomo!
Secondo una teoria che si è diffusa in questi anni attraverso internet, proposta nel 1995 da Nancy Lieder (che si descrive come contattista), fondatore del sito ZetaTalk, la terra sarà presto distrutta dal passaggio di un grande pianeta denominato Nibiru.
La data, che i siti internet prevedono per il passaggio è quella del 12.12 2012. Moltissimi astronomi e fisici hanno criticato questa teoria priva di fondamento scientifico.
I sostenitori di tale teoria ravvisano una correlazione nel fatto che, secondo una interpretazione del testo Maya Popol Vuh, nel 2012 avrà inizio un nuovo “lungo computo”, quello della cosiddetta quinta creazione, che terminerà tra altri 3600 anni.
Uno spettacolo vietato ai minori di 18 anni.

Per maggiori informazioni:

dal 4 al 6 Marzo 2011
Teatro Alba
Via Alba 49

Fabio Chiarini