Maxxi, esposizione di due mostre:Michelangelo Pistoletto e Cittadellarte

Il Sottosegretario ai Beni e alle Attività Culturali, Francesco Giro, interverrà presso l’Auditorium del MAXXI nel corso della presentazione alla stampa delle mostre “Michelangelo Pistoletto da uno a molti 1956 – 1974” e “CITTADELLARTE”, allestite in coproduzione con il Philadelphia Museum of Art.
Michelangelo Pistoletto: da Uno a Molti, 1956 – 1974, con più di 100 lavori provenienti da collezioni pubbliche e private italiane e americane, racconta uno degli artisti italiani viventi più importanti a livello internazionale, riconosciuto come figura chiave dell’arte contemporanea, uno degli esponenti fondatori dell’Arte Povera e figura di riferimento per le giovani generazioni, Leone d’Oro alla Biennale di Venezia del 2003, considerato negli Stati Uniti un anticipatore delle pratiche artistiche di partecipazione collaborativa.
Cittadellarte è un focus sull’omonimo laboratorio creativo fondato Pistoletto a Biella nel 1998, dove l’arte ancor di più si fa rete, in diretta interazione con la società. Il progetto prende come punto di partenza le pratiche artistiche sperimentali avviate negli anni Sessanta che prevedevano il coinvolgimento e la partecipazione attiva del pubblico. 
Saranno presenti il Presidente della Fondazione MAXXI, Pio Baldi, il Direttore Generale per la Valorizzazione del Patrimonio Culturale del MiBAC, Mario Resca, il Direttore MAXXI Arte, Anna Mattirolo, il Curatore delle mostre, Carlos Basualdo, il Direttore del Philadelphia Museum of Art, Timothy Rub e l’artista Michelangelo Pistoletto.
Le due esposizioni saranno aperte al pubblico dal 4 Marzo al 15 Agosto.

Fabio Chiarini