Inaugurazione della mostra temporanea “Digging in the desert” su Juvenal Baracco

     Appuntamento alle ore 18.00 presso la Casa dell’Architettura  per l’inaugurazione della mostra contemporanea  “Digging in the desert”, incentrata sulle opere dell’architetto italo-peruviano Juvenal Baracco a cura dello Studio integrato di Architettura e Paesaggio (Mulè – Loi – Pirone architetti) di Roma, in collaborazione con Ordine degli Architetti di Roma e Provincia, Casa dell’architettura e Studio Baracco Asociados Ingenieros y Arquitectos di Lima.
L’evento costituisce l’inizio di una mostra itinerante che toccherà varie città in Europa e in America Latina. In rassegna, attraverso foto, disegni e schizzi preparatori, il lavoro di ricerca, la sperimentazione e il metodo progettuale dell’Architetto Baracco, contestualizzato e identificato nella realtà dell’impervio territorio peruviano.
Seguiranno i saluti istituzionali dell’Architetto Amedeo Schiattarella Presidente dell’Ordine degli Architetti di Roma e provincia e di Cesar Castillo Ramirez Ambasciatore del Perù in Italia
Interventervenno il Prof. Arch. Antonino Saggio dell’ Università La Sapienza di Roma, il  Prof. Arch. Alberto Ferlenga, dell’ Università IUAV di Venezia e il  Prof. Arch. Constantin Spiridonidis dell’ Aristotle University of Thessaloniki, School of Architecture in Grecia. 
La conferenza inaugurale sarà tenuta dall’architetto Juvenal Baracco. La mostra sarà visitabil fino al 19 Ottobre.
Per maggiori informazioni:
piazza Manfredo Fanti 47 Roma

Fabio Chiarini