Century 21, Outlet a Manhattan!

century212Verso le 14.15 scende un ragazzo di colore con una camicia casual blu e un paio di jeans, strano, perché la maggior parte delle persone sono in giacca e cravatta! E’ lui!

Collegato con il palazzo c’è un ristorante self service. Prendiamo il nostro pranzo per poi mangiarlo all’aperto, visto che è una bellissima giornata! Lui sceglie una zuppa, mentre io del pollo con humus e insalata. Mi porta in una piazza stracolma di gente in pausa pranzo, alcuni appollaiati nei muretti, altri più fortunati, si godono il loro tavolinetto di pietra. Ci sediamo in una panchina ,parlandomi  dei suoi viaggi e del suo lavoro, che come avvocato di Wall street, nonostante le apparenze di un lavoro ambito, in realtà è un lavoro che lo lega molto e gli piacerebbe mollare tutto. Tuttavia si sta muovendo bene, perché oltre all’appartamento dove mi ospiterà, ha altri 3 appartamenti e grazie ad un sito li utilizza come dei Bed and Breakfast. Il mercato degli appartamenti per i turisti è molto in voga perché è indipendente ed è leggermente più economico rispetto agli hotel, senza contare che New York è una meta con un forte tasso di domanda turistica e il suo extra lavoro, si muove molto bene.

Il suo obiettivo è di lasciare il suo lavoro per concentrarsi interamente su questa attività, affinchè i suoi introiti possono arrivare e si potrà dedicare senza legami alla passione dei viaggi.

century-21

Prima di tornare a lavoro, mi confida la sua passione per la moda e mi mostra un centro commerciale proprio al centro di Wall Street chiamato  “century 21”.  Un mio amico di Roma mi aveva consigliato di andare in un outlet  fuori da Manhattan dove si trovavano delle occasioni imperdibili, ma da quanto mi dice Sid, le occasioni sono le stesse, perché andare fuori New York, quando c’è Century 21 proprio nel cuore della Grande Mela?

Questo magazzino è un’alternativa al dispendioso shopping sulla 5th Avenue, e tra l’altro si trovano capi delle più prestigiose case di al 40-60% di sconto.

L’outlet Century 21 di New York è tra i department store più amati della città, centralissimo e sempre affollato. Più “essenziale” rispetto a diretti concorrenti come Macy’s, propone un’ampia gamma di prodotti griffati con supersconti sbalorditivi. Macy’s sarà tra le mie prossime destinazioni. Non che smani di comprare qualcosa, ma credo che i grandi magazzini a New York siano una caratteristica tipica della città. Tuttavia Sid mi confessa che da Macy’s troverò sicuramente i classici turisti, mentre qui è leggermente più americano.

century21111Il grande magazzino sono 7 piani e per vederlo tutto dovrei passarci tutto il pomeriggio, senza contare che la pausa pranzo per il mio amico, sta per terminare, quindi mi fa vedere solo il reparto uomo al piano terra. Conto di ripassarci con più calma nel reparto calzature, chissà magari trovo un paio di converse scontate, potrebbe essere un ottimo souvenir!

La scelta è impressionante, Sid mentre “sfoglia” i vestiti vedo marche come Donna Karen, Versace,  Dolce & Gabbana, Calvin Klein, anche se sinceramente sono dell’avviso che bisogna “sfogliare” , perché ci sono tra le occasioni trovi ovviamente abiti vintage e demodè. Anche se devo confessare che è la prima volta che lo sento, a differenza di Macy’s  New York  il Century 21 ha ben 6 negozi. Piccola dritta che mi confessa Sid, che mi ricorda sempre di più Rebecca Bloomwood, la protagonista della saga “I love shopping” di Sophie Kinsella. Essendo straniero, se presento il mio passaporto alla cassa ho il diritto al 20% di sconto, credo di aver capito per la detrazione dell’IVA.

La pausa è terminata, così accompagno Sid al lavoro e gli faccio sapere nel pomeriggio se posso rimanere a partire da stasera da lui.

Fabio Chiarini